Accordo Terziario Confcommercio sulla stagionalità nelle località turistiche di Como

Attuato l’accordo sui contratti a tempo determinato in località turistiche per il settore terziario distribuzione e servizi provincia di Como

In relazione ai contratti di lavoro a tempo determinato stipulati dai datori di lavoro che disciplinano il vigente CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi che, pur non esercitando attività di carattere stagionale, necessitano di gestire picchi di lavoro riconducibili a ragioni di stagionalità, l’accordo individua le località a prevalente vocazione turistica.
L’accordo avrà vigore fino ha validità a far data dalla sottoscrizione al 31/10/2019, dal 1/12/2019 al 31/1/2020 e dal 1/4/2020 al 31/10/2020 e dal 1/12/2020 al 31/1/2021.
Con tale accordo, le imprese commerciali che applicano integralmente il Contratto Nazionale di lavoro sottoscritto da Confcommercio, potranno assumere personale stagionale (a tempo determinato) senza limiti numerici, cioè superando il tutto del 20% di assunzioni a tempo determinato rispetto all’intero organico aziendale (tetto previsto dal CCNL).
L’accordo esplica i suoi effetti con esclusivo riferimento a quei contratti di lavoro dipendente a tempo determinato aventi come luogo di lavoro sedi ovvero unità produttive ubicate entro il territorio di: Argegno, Bellagio, Blessagno, Blevio, Brienno, Brunate, Caglio, Campione d’Italia, Canzo, Carlazzo, Casasco denteivi, Castiglione d’Intelvi, Cerano denteivi, Cernobbio, Civenna, Como, Consiglio di Rumo, Cremia, Dizzasco, Domaso, Dongo, Faggeto Lario, Gravedona, Griante, Laglio, Laino, Lanzo d’Intelvi, Lezzeno, Menaggio, Moltrasio, Nesso, Pellio Intelvi, Pianello del Lario, Pigra, Porlezza, Ramponio Verna, Sala Comacina, San Fedele Intelvi, San Siro, Schignano, Torno, Tremezzina, Val Rezzo, Valbrona, Valsolda, Veleso e Zelbio.