Aumenta il diritto di segreteria per il deposito dei bilanci presso il registro delle imprese

Per l’anno 2018 è aumentato di € 2,70 il diritto di segreteria dovuto dalle imprese alle camere di commercio per il deposito dei bilanci presso il registro delle imprese. (Ministero economia e finanze – decreto 29 dicembre 2017).

La maggiorazione del diritto di segreteria è legata al finanziamento dell’Organismo italiano di contabilità (OIC), al quale concorrono le imprese mediante il deposito dei bilanci presso il registro delle imprese. Alla suddetta maggiorazione di € 2,70 non si applica la riduzione del 50% dell’importo previsto per le cooperative sociali.
Per l’anno 2018, il diritto di segreteria ammonta a:
– € 92,70, per il deposito di bilancio su supporto informatico;
– € 62,70, per il deposito di bilancio in modalità telematica.

Per il deposito in via telematica del bilancio, la maggiorazione è riversata dal sistema informatico delle camere di commercio sull’apposito conto costituito presso l’Unione italiana delle camere di commercio, contestualmente all’emissione delle note di credito delle quote di pertinenza delle camere.

Per il deposito del bilancio su supporto informatico digitale, la maggiorazione è accreditata dal gestore del sistema informatico delle camere di commercio in soluzione unica, sul medesimo conto, entro il 30 novembre 2018.

<!–

–>