Formazione 4.0 per le imprese artigiane del Trentino

Siglato il 20/8/2019, tra l’Associazione Artigiani Trentino e la CGIL del Trentino, la CISL del Trentino, la UIL del Trentino, l’accordo sulla formazione 4.0 applicabile alle imprese artigiane del Trentino.

L’Accordo in oggetto è applicabile alle imprese che abbiano conferito espresso mandato alle organizzazioni datoriali firmatarie del presente Accordo e/o applichino e rispettino integralmente i contratti collettivi sottoscritti dalle organizzazioni firmatarie del presente Accordo.
Per beneficiare del credito d’imposta le attività formative dovranno:
a) essere svolte per acquisire o consolidare le conoscenze tecnologiche previste dal Piano nazionale impresa 4.0;
b) valorizzare e rafforzare le competenze dei neoassunti, sviluppare le competenze dei dipendenti assunti, facilitare l’acquisizione di nuove competenze e agevolare i processi di riqualificazione resi necessari alla luce delle trasformazioni in atto;
c) riguardare gli ambiti di cui all’allegato A della Legge n. 205 del 27/12/2017;
d) essere programmate sulla base di una durata minima di 16 ore.
Al termine dell’attività formativa dovrà essere rilasciata a ciascun dipendente, con apposita dichiarazione del titolare/legale rappresentante dell’impresa, l’attestazione dell’effettiva partecipazione alle attività formative agevolabili, con indicazione dell’ambito o degli ambiti aziendali, di applicazione delle conoscenze o delle competenze acquisite o consolidate dai dipendente in esito alle attività formative svolte.