Scadenza al 16 maggio per il versamento al Fondo Sanilog

 

Il 16 maggio è il termine ultimo per il versamento della seconda rata semestrale di contribuzione al Fondo di assistenza sanitaria Sanilog per le aziende di autotrasporto Merci

Sanilog, con propria Circolare, rende noto che entro il 16 maggio le aziende dovranno versare per singolo dipendente, non in prova a tempo indeterminato compreso l’apprendista, in forza alla data del 30 aprile 2018, la seconda rata semestrale di contribuzione per il periodo 1 luglio 2018 – 31 dicembre 2018, pari ad €60 e il versamento dovrà essere effettuato tramite modello F24.
Si ricorda che il ritardato pagamento del contributo da parte dell’azienda comporterà la sospensione della copertura Sanilog dei dipendenti dal 1 luglio 2018 e la successiva comunicazione dell’omissione contributiva agli stessi tramite posta ordinaria (art. 8 del Regolamento) oltre all’applicazione di un interesse di mora pari al tasso ufficiale legale, aumentato di due punti percentuali.
L’azienda, in caso di mancata adesione o di omissione contributiva, ha una responsabilità diretta nei confronti dei propri dipendenti, in base al vigente CCNL logistica, trasporto e spedizione, il quale stabilisce che “… tutti i lavoratori non in prova ai quali si applica il presente contratto hanno diritto all’erogazione delle prestazioni sanitarie in dipendenza di rapporto di lavoro a tempo indeterminato ivi compreso l’apprendistato……. Pertanto l’azienda che ometta il versamento dei contributi è responsabile verso i lavoratori non iscritti al Fondo sia perl’omissione contributiva che per la perdita delle relative prestazioni sanitarie, salvo il risarcimento del maggior danno subito”.

<!–

–>